Torna in alto

Contratto di locazione turistica

Avanzamento:
0%
?
X

Indicare se il locatore, cioè colui che affitta l'immobile (appartamento o casa) oggetto del contratto è una persona fisica o giuridica. La persona fisica è la persona stessa che firma in nome proprio. La persona giuridica può essere qualsiasi tipo di società, ente, cooperativa, associazione che abbia la possibilità di agire.

Hai bisogno
di aiuto?
Modifica il modello

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO TURISTICO

(ai sensi dell'articolo 1, comma 2, lettera c), della legge 9 dicembre 1998, n.431)


Con la seguente scrittura privata, da valere a tutti gli effetti di legge, tra:

Il signor ________, nato a ________, il ________, codice fiscale: ________ e residente presso ________


D'ora in avanti "locatore" o "parte locatrice"


e


Il signor ________, nato a ________, il ________, codice fiscale ________, e residente presso ________. Documento d'identità: ________, numero: ________, rilasciato in data ________, da: ________


D'ora in avanti "conduttore" o "parte conduttrice"



premesso che:



- la parte locatrice è proprietaria dell''unità immobiliare sita in: ________;

- A seguito di intese intercorse tra le parti, la parte locatrice intende concedere il predetto immobile in locazione alla parte conduttrice;

- La suddetta unità immobiliare viene riconosciuta alla parte conduttrice in perfetto stato di conservazione e di manutenzione e adatta all'uso convenuto.

Quanto sopra premesso, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto, le parti convengono e stipulano quanto segue:



Art. 1 - Individuazione dell'immobile


1. La parte locatrice concede in locazione ad uso turistico alla parte conduttrice, che accetta, l'immobile sito al piano: ________, del fabbricato ubicato all'indirizzo summenzionato, con superficie di ________ metri quadrati, composta da oltre a, e dotata altresì dei seguenti elementi accessori:

________

2. L'immobile è così distinto al Catasto Fabbricati:

________

3. Per quanto non previsto, il presente contratto è esclusivamente regolato dalle norme del codice civile, trattandosi di locazione stipulata per soddisfare esigenze abitative aventi finalità turistica.

4. I locali sono così arredati cosi come indicato nell'allegato relativo all'inventario dei beni.

5. DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E TECNICA SICUREZZA IMPIANTI:

Il locatore garantisce la rispondenza degli impianti alle norme di leggi vigente e la regolarità urbanistica e statistica della costruzione.

6. CERTIFICATO DI COLLAUDO E CERTIFICAZIONE ENERGETICA:

L'unità immobiliare è dotata di attestato di prestazione energetica in base al decreto del 16 aprile 2013, n.75. Il conduttore dichiara di avere ricevuto copia dell'APE (Attestato di Prestazione Energetica).



Art. 2 -
Durata del contratto


1. Il contratto è stipulato per il periodo dal ________, al ________ allorché cesserà senza bisogno di disdetta alcuna.

2. Il conduttore dovrà entrare nell'immobile nel giorno indicato al comma precedente, dalle ore ________. Il check-out verrà effettuato entro le ore ________.

3. La consegna e la restituzione delle chiavi avverranno contestualmente.



Art. 3 - Caparra confirmatoria


1. Al momento della firma del presente contratto il conduttore versa al locatore, che la incassa e qui rilascia quietanza dell'avvenuto pagamento, la somma di euro ________ (€ ________) a titolo di caparra confirmatoria, ai sensi dell'art. 1385 cod. civ.



Art. 4 - Canone locazione


1. Il canone della locazione, tenute presente le condizioni oggettive dell'immobile anche sopra descritte e ben note e la sua ubicazione, viene convenuto in euro ________ (€ ________) per l'intera durata del contratto e verrà erogato mediante bonifico bancariosul conto corrente numero ________, intestato a ________.

2. Al momento del ritiro delle chiavi, il conduttore dovrà versare la somma di euro ________ (€ ________) dato il pagamento della caparra confirmatoria effettuato in precedenza.

3. Qualora, in caso di mancato o ritardato arrivo senza preavviso, il conduttore non provveda al ritiro delle chiavi e al contestuale saldo di quanto dovuto entro il secondo giorno successivo a quello d'inizio del periodo di locazione, il locatore potrà recedere dal contratto, ritenendo la caparra, oppure in caso di mancata locazione potrà pretendere in sostituzione il versamento dell'intero canone convenuto.

4. Il locatore dichiara di volersi avvalere della modalità di tassazione sui redditi da locazione di fabbricati prevista dal D.Lgs. n. 23/2011, la c.d. "cedolare secca", così come previsto dal art.4, comma 2, del decreto legge n. 50/2017.



Art 5 - Deposito cauzionale


1. A garanzia delle obbligazioni assunte col presente contratto, ivi compresa la restituzione dell'immobile alla data di scadenza, il conduttore versa al locatore, a titolo di deposito cauzionale, che con la firma del contratto ne rilascia quietanza, l'importo di euro ________ (€ ________), non imputabile a conto canoni ed infruttifera.

2. Il deposito cauzionale così costituito verrà reso al termine della locazione, previa verifica sia dello stato dell'unità immobiliare sia dell'osservanza di ogni obbligazione contrattuale.



Art. 6 - Finalità del contratto


1. Le parti espressamente dichiarano e si danno reciprocamente atto che:

a) l' l'unità immobiliare è concessa in locazione esclusivamente per finalità turistica, esclusa ogni altra finalità;

b) la medesima unità immobiliare verrà utilizzata dal conduttore esclusivamente quale abitazione secondaria, dichiarando il medesimo di avere la sua abitazione principale come indicato nell'epigrafe e come da certificato di residenza allegato;

c) la parte locatrice si è determinata alla conclusione del presente contratto esclusivamente in funzione di quanto sopra dichiarato dal conduttore.



Art.
7 - Obblighi del conduttore


1. L'immobile verrà utilizzato dal conduttore esclusivamente quale abitazione secondaria e per un uso turistico, dichiarando il medesimo di avere la sua abitazione principale all'indirizzo sopra indicato.

2. E' fatto divieto al conduttore di sublocare o dare in comodato o in godimento a qualsiasi titolo, in tutto o in parte, l'unità immobiliare, pena la risoluzione di diritto del contratto.

3. Il conduttore non può apportare alcuna modifica, innovazione, miglioria o addizione ai locali locati e alla loro destinazione, o agli impianti esistenti, senza il preventivo consenso scritto del locatore.

4. Quanto alle eventuali migliorie e addizioni che venissero comunque eseguite anche con la tolleranza della parte locatrice, questa avrà facoltà di ritenerle senza obbligo di corrispondere indennizzo o compenso alcuno, rinunciandovi espressamente il conduttore sin d'ora. In caso contrario, la parte conduttrice avrà l'obbligo, a semplice richiesta del locatore, anche nel corso della locazione, di ripristinare l'immobile nelle medesime condizioni in cui è stato locato a proprie spese.

5. Il conduttore esonera espressamente il locatore da ogni responsabilità per danni diretti o indiretti che possano derivargli da fatti dei dipendenti del locatore medesimo nonché per interruzioni incolpevoli dei servizi.



Art. 8 - Consegna e riconsegna dei locali


1. Il Conduttore dichiara di aver visitato l'unità immobiliare locatagli di cui al presente contratto e di averla trovata adatta all'uso convenuto, esenti da vizi che possano recare pregiudizio alla salute di chi vi abita, adeguata alle sue specifiche esigenze, in particolare per quanto riguarda tutti gli impianti, nonché gli infissi e serramenti, esonerando il locatore da ogni e qualsiasi obbligo a effettuare adattamento di sorta.

2. Il Conduttore dichiara altresì di prendere l'unità immobiliare in consegna a ogni effetto con il ritiro delle chiavi, costituendosi da quel momento custode della medesima. Il Conduttore si impegna (art. 1590 cod. civ.) a riconsegnare l'unità immobiliare locata nello stato medesimo in cui l'ha ricevuta, fatto sempre salvo il deperimento d'uso, pena il risarcimento del danno.



Art. 9 - Regole di convivenza


1. Il Locatore mette a disposizione del Conduttore il regolamento condominiale.

2. Il conduttore si impegna a rispettare le norme del regolamento dello stabile di cui dichiara di aver preso conoscenza, così come si impegna ad osservare le deliberazioni dell'assemblea dei condòmini.

3. È in ogni caso vietato al conduttore di compiere atti e tenere comportamenti, che possano recare molestia agli altri abitanti dello stabile. Il conduttore esonera espressamente il locatore da ogni responsabilità per i danni diretti o indiretti che potessero derivargli da fatti dipendenti dal conduttore medesimo, nonché per interruzioni incolpevoli dei servizi.

4. Sono ammessi animali di piccola taglia.

5. Non è ammesso fumare all'interno dell'immobile

6. Il conduttore dovrà operarsi per rispettare le seguenti regole riguardante i rifiuti:

________

7. Il conduttore dovrà inoltre rispettare le seguenti disposizioni:

________



Art. 10 - Regole ospitalità


1. L'ospitalità nell'immobile di un numero di persone superiore a quello convenuto comporterà la risoluzione del contratto, ai sensi dell'art. 1456 cod. civ., e l'obbligo di versare al locatore una somma pari all'ammontare dell'intero canone convenuto, a titolo di penale ai sensi dell'art. 1382 cod. civ. anche trattenendo a tal fine il deposito cauzionale.



Art. 11 - Oneri accessori


1. Sono espressamente a carico del conduttore spese, in quanto esistenti, relative al servizio di pulizia ed ad ogni utenza, quali energia elettrica, acqua, gas, telefono.



Art. 12 - Privacy


1. Ai sensi di quanto disposto dal D.lgs 30/06/2003 n.196 sulla tutela della privacy, le parti si danno atto reciprocamente che i dati personali, forniti obbligatoriamente per la stipula del presente contratto sono oggetto di trattamento informatico e/o manuale e potranno essere utilizzati esclusivamente per gli adempimenti degli obblighi contrattuali, la gestione amministrativa del rapporto locativo, rapporti con le pubbliche amministrazioni e l'autorità giudiziaria e per adempimenti di legge relativi a norme civilistiche, fiscali e contabili.



Art. 13 - Riconsegna anticipata dell'immobile


1. Nel caso di riconsegna delle chiavi anticipata rispetto al termine di scadenza della locazione il canone già versato non verrà restituito.



Art. 14 - Accesso all'immobile


1. Le parti convengono che al locatore è data facoltà di visitare o di far visitare i locali affittati, per motivata ragione, con preavviso di qualche giorno e comunque tale da far si che il conduttore possa organizzarsi per tempo.

2. Il conduttore si impegna a far accedere le maestranze per l'esecuzione di eventuali interventi urgenti o indilazionabili.



Art. 15 - Risoluzione delle controversie


1. Per tutte le controversie derivanti dal presente contratto o connesse allo stesso, escluse quelle che comportano l'avvio dei procedimenti per convalida di licenza o sfratto, che dovessero insorgere fra le parti, queste si obbligano a ricorrere al procedimento di mediazione disciplinato dal Regolamento della Camera di Commercio competente in materia, iscritta nel Registro degli organismi di conciliazione tenuto dal Ministero della Giustizia.



Art. 16 - Allegati


1. Si allega al presente contratto:

  • Inventario dei beni mobili presenti nell'immobile oggetto del contratto
  • ________



Art. 17 - Varie


1. Le parti si autorizzano reciprocamente a comunicare a terzi i propri dati personali in relazione ad adempimenti connessi col rapporto di locazione.

0. Baf ebcbfc bcb dfaefafc bcf dfaaabfa acbffcffc fa dcfff bcbbc aadfaaac ffbefc cffa bfadcafafcbf baf acbfaa afeffa, cffa bcfaa efdabff a cdff baf fcacff.




Letto, approvato e sottoscritto



________, lì ________



Il locatore


.................................................................



Il conduttore


................................................................

Vedi il documento
in corso di creazione

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO TURISTICO

(ai sensi dell'articolo 1, comma 2, lettera c), della legge 9 dicembre 1998, n.431)


Con la seguente scrittura privata, da valere a tutti gli effetti di legge, tra:

Il signor ________, nato a ________, il ________, codice fiscale: ________ e residente presso ________


D'ora in avanti "locatore" o "parte locatrice"


e


Il signor ________, nato a ________, il ________, codice fiscale ________, e residente presso ________. Documento d'identità: ________, numero: ________, rilasciato in data ________, da: ________


D'ora in avanti "conduttore" o "parte conduttrice"



premesso che:



- la parte locatrice è proprietaria dell''unità immobiliare sita in: ________;

- A seguito di intese intercorse tra le parti, la parte locatrice intende concedere il predetto immobile in locazione alla parte conduttrice;

- La suddetta unità immobiliare viene riconosciuta alla parte conduttrice in perfetto stato di conservazione e di manutenzione e adatta all'uso convenuto.

Quanto sopra premesso, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto, le parti convengono e stipulano quanto segue:



Art. 1 - Individuazione dell'immobile


1. La parte locatrice concede in locazione ad uso turistico alla parte conduttrice, che accetta, l'immobile sito al piano: ________, del fabbricato ubicato all'indirizzo summenzionato, con superficie di ________ metri quadrati, composta da oltre a, e dotata altresì dei seguenti elementi accessori:

________

2. L'immobile è così distinto al Catasto Fabbricati:

________

3. Per quanto non previsto, il presente contratto è esclusivamente regolato dalle norme del codice civile, trattandosi di locazione stipulata per soddisfare esigenze abitative aventi finalità turistica.

4. I locali sono così arredati cosi come indicato nell'allegato relativo all'inventario dei beni.

5. DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E TECNICA SICUREZZA IMPIANTI:

Il locatore garantisce la rispondenza degli impianti alle norme di leggi vigente e la regolarità urbanistica e statistica della costruzione.

6. CERTIFICATO DI COLLAUDO E CERTIFICAZIONE ENERGETICA:

L'unità immobiliare è dotata di attestato di prestazione energetica in base al decreto del 16 aprile 2013, n.75. Il conduttore dichiara di avere ricevuto copia dell'APE (Attestato di Prestazione Energetica).



Art. 2 -
Durata del contratto


1. Il contratto è stipulato per il periodo dal ________, al ________ allorché cesserà senza bisogno di disdetta alcuna.

2. Il conduttore dovrà entrare nell'immobile nel giorno indicato al comma precedente, dalle ore ________. Il check-out verrà effettuato entro le ore ________.

3. La consegna e la restituzione delle chiavi avverranno contestualmente.



Art. 3 - Caparra confirmatoria


1. Al momento della firma del presente contratto il conduttore versa al locatore, che la incassa e qui rilascia quietanza dell'avvenuto pagamento, la somma di euro ________ (€ ________) a titolo di caparra confirmatoria, ai sensi dell'art. 1385 cod. civ.



Art. 4 - Canone locazione


1. Il canone della locazione, tenute presente le condizioni oggettive dell'immobile anche sopra descritte e ben note e la sua ubicazione, viene convenuto in euro ________ (€ ________) per l'intera durata del contratto e verrà erogato mediante bonifico bancariosul conto corrente numero ________, intestato a ________.

2. Al momento del ritiro delle chiavi, il conduttore dovrà versare la somma di euro ________ (€ ________) dato il pagamento della caparra confirmatoria effettuato in precedenza.

3. Qualora, in caso di mancato o ritardato arrivo senza preavviso, il conduttore non provveda al ritiro delle chiavi e al contestuale saldo di quanto dovuto entro il secondo giorno successivo a quello d'inizio del periodo di locazione, il locatore potrà recedere dal contratto, ritenendo la caparra, oppure in caso di mancata locazione potrà pretendere in sostituzione il versamento dell'intero canone convenuto.

4. Il locatore dichiara di volersi avvalere della modalità di tassazione sui redditi da locazione di fabbricati prevista dal D.Lgs. n. 23/2011, la c.d. "cedolare secca", così come previsto dal art.4, comma 2, del decreto legge n. 50/2017.



Art 5 - Deposito cauzionale


1. A garanzia delle obbligazioni assunte col presente contratto, ivi compresa la restituzione dell'immobile alla data di scadenza, il conduttore versa al locatore, a titolo di deposito cauzionale, che con la firma del contratto ne rilascia quietanza, l'importo di euro ________ (€ ________), non imputabile a conto canoni ed infruttifera.

2. Il deposito cauzionale così costituito verrà reso al termine della locazione, previa verifica sia dello stato dell'unità immobiliare sia dell'osservanza di ogni obbligazione contrattuale.



Art. 6 - Finalità del contratto


1. Le parti espressamente dichiarano e si danno reciprocamente atto che:

a) l' l'unità immobiliare è concessa in locazione esclusivamente per finalità turistica, esclusa ogni altra finalità;

b) la medesima unità immobiliare verrà utilizzata dal conduttore esclusivamente quale abitazione secondaria, dichiarando il medesimo di avere la sua abitazione principale come indicato nell'epigrafe e come da certificato di residenza allegato;

c) la parte locatrice si è determinata alla conclusione del presente contratto esclusivamente in funzione di quanto sopra dichiarato dal conduttore.



Art.
7 - Obblighi del conduttore


1. L'immobile verrà utilizzato dal conduttore esclusivamente quale abitazione secondaria e per un uso turistico, dichiarando il medesimo di avere la sua abitazione principale all'indirizzo sopra indicato.

2. E' fatto divieto al conduttore di sublocare o dare in comodato o in godimento a qualsiasi titolo, in tutto o in parte, l'unità immobiliare, pena la risoluzione di diritto del contratto.

3. Il conduttore non può apportare alcuna modifica, innovazione, miglioria o addizione ai locali locati e alla loro destinazione, o agli impianti esistenti, senza il preventivo consenso scritto del locatore.

4. Quanto alle eventuali migliorie e addizioni che venissero comunque eseguite anche con la tolleranza della parte locatrice, questa avrà facoltà di ritenerle senza obbligo di corrispondere indennizzo o compenso alcuno, rinunciandovi espressamente il conduttore sin d'ora. In caso contrario, la parte conduttrice avrà l'obbligo, a semplice richiesta del locatore, anche nel corso della locazione, di ripristinare l'immobile nelle medesime condizioni in cui è stato locato a proprie spese.

5. Il conduttore esonera espressamente il locatore da ogni responsabilità per danni diretti o indiretti che possano derivargli da fatti dei dipendenti del locatore medesimo nonché per interruzioni incolpevoli dei servizi.



Art. 8 - Consegna e riconsegna dei locali


1. Il Conduttore dichiara di aver visitato l'unità immobiliare locatagli di cui al presente contratto e di averla trovata adatta all'uso convenuto, esenti da vizi che possano recare pregiudizio alla salute di chi vi abita, adeguata alle sue specifiche esigenze, in particolare per quanto riguarda tutti gli impianti, nonché gli infissi e serramenti, esonerando il locatore da ogni e qualsiasi obbligo a effettuare adattamento di sorta.

2. Il Conduttore dichiara altresì di prendere l'unità immobiliare in consegna a ogni effetto con il ritiro delle chiavi, costituendosi da quel momento custode della medesima. Il Conduttore si impegna (art. 1590 cod. civ.) a riconsegnare l'unità immobiliare locata nello stato medesimo in cui l'ha ricevuta, fatto sempre salvo il deperimento d'uso, pena il risarcimento del danno.



Art. 9 - Regole di convivenza


1. Il Locatore mette a disposizione del Conduttore il regolamento condominiale.

2. Il conduttore si impegna a rispettare le norme del regolamento dello stabile di cui dichiara di aver preso conoscenza, così come si impegna ad osservare le deliberazioni dell'assemblea dei condòmini.

3. È in ogni caso vietato al conduttore di compiere atti e tenere comportamenti, che possano recare molestia agli altri abitanti dello stabile. Il conduttore esonera espressamente il locatore da ogni responsabilità per i danni diretti o indiretti che potessero derivargli da fatti dipendenti dal conduttore medesimo, nonché per interruzioni incolpevoli dei servizi.

4. Sono ammessi animali di piccola taglia.

5. Non è ammesso fumare all'interno dell'immobile

6. Il conduttore dovrà operarsi per rispettare le seguenti regole riguardante i rifiuti:

________

7. Il conduttore dovrà inoltre rispettare le seguenti disposizioni:

________



Art. 10 - Regole ospitalità


1. L'ospitalità nell'immobile di un numero di persone superiore a quello convenuto comporterà la risoluzione del contratto, ai sensi dell'art. 1456 cod. civ., e l'obbligo di versare al locatore una somma pari all'ammontare dell'intero canone convenuto, a titolo di penale ai sensi dell'art. 1382 cod. civ. anche trattenendo a tal fine il deposito cauzionale.



Art. 11 - Oneri accessori


1. Sono espressamente a carico del conduttore spese, in quanto esistenti, relative al servizio di pulizia ed ad ogni utenza, quali energia elettrica, acqua, gas, telefono.



Art. 12 - Privacy


1. Ai sensi di quanto disposto dal D.lgs 30/06/2003 n.196 sulla tutela della privacy, le parti si danno atto reciprocamente che i dati personali, forniti obbligatoriamente per la stipula del presente contratto sono oggetto di trattamento informatico e/o manuale e potranno essere utilizzati esclusivamente per gli adempimenti degli obblighi contrattuali, la gestione amministrativa del rapporto locativo, rapporti con le pubbliche amministrazioni e l'autorità giudiziaria e per adempimenti di legge relativi a norme civilistiche, fiscali e contabili.



Art. 13 - Riconsegna anticipata dell'immobile


1. Nel caso di riconsegna delle chiavi anticipata rispetto al termine di scadenza della locazione il canone già versato non verrà restituito.



Art. 14 - Accesso all'immobile


1. Le parti convengono che al locatore è data facoltà di visitare o di far visitare i locali affittati, per motivata ragione, con preavviso di qualche giorno e comunque tale da far si che il conduttore possa organizzarsi per tempo.

2. Il conduttore si impegna a far accedere le maestranze per l'esecuzione di eventuali interventi urgenti o indilazionabili.



Art. 15 - Risoluzione delle controversie


1. Per tutte le controversie derivanti dal presente contratto o connesse allo stesso, escluse quelle che comportano l'avvio dei procedimenti per convalida di licenza o sfratto, che dovessero insorgere fra le parti, queste si obbligano a ricorrere al procedimento di mediazione disciplinato dal Regolamento della Camera di Commercio competente in materia, iscritta nel Registro degli organismi di conciliazione tenuto dal Ministero della Giustizia.



Art. 16 - Allegati


1. Si allega al presente contratto:

  • Inventario dei beni mobili presenti nell'immobile oggetto del contratto
  • ________



Art. 17 - Varie


1. Le parti si autorizzano reciprocamente a comunicare a terzi i propri dati personali in relazione ad adempimenti connessi col rapporto di locazione.

0. Baf ebcbfc bcb dfaefafc bcf dfaaabfa acbffcffc fa dcfff bcbbc aadfaaac ffbefc cffa bfadcafafcbf baf acbfaa afeffa, cffa bcfaa efdabff a cdff baf fcacff.




Letto, approvato e sottoscritto



________, lì ________



Il locatore


.................................................................



Il conduttore


................................................................