Torna in alto

Accordo di riservatezza

Avanzamento:
0%
?
X

Indicare se il primo stipulante è una persona fisica o giuridica.

Hai bisogno di aiuto?
Modifica il modello

ACCORDO DI RISERVATEZZA



Stipulato tra:

Il signor ________

luogo di nascita: ________

data di nascita: ________

residenza:

________

Codice Fiscale: ________

che sottoscrive il presente accordo di riservatezza nella sua qualità di:

________

e

Il signor ________

luogo di nascita: ________

data di nascita: ________

residenza:

________

Codice Fiscale: ________

che sottoscrive il presente accordo di riservatezza nella sua qualità di:

________

di seguito anche, ciascuno, singolarmente, contraente e, congiuntamente, contraenti.

1. Scopo

Il primo contraente ha necessità di fornire informazioni di natura riservata e quindi di garantirne la riservatezza al fine di:

________

Il primo contraente potrà, nel corso dell'approfondimento del rapporto, fornire all'altro informazioni che si desidera vengano trattate come riservate nei termini e alle condizioni di seguito descritti:

2. Informazioni riservate

La nozione di informazioni riservate comprende ogni informazione, documentazione, materiale, strumento, programma di ricerca e di sviluppo fornita da una parte all'altra, comunque acquisita da una delle parti, direttamente o indirettamente, su qualsiasi supporto, alla quale sia chiaramente attribuito tale carattere confidenziale.

La natura riservata delle informazioni riguarda anche gli studi e le analisi elaborati da una parte sulla base delle informazioni riservate fornite dall'altra parte.

Ogni informazione orale deve sempre essere considerata riservata, così come le informazioni riguardanti terze parti.

Quanto alle informazioni da non qualificarsi come informazioni riservate vanno intese tali quelle di pubblico dominio prima del trasferimento del dato da una parte all'altra, quelle che diventino tali in un momento successivo senza che vi sia violazione del presente accordo di riservatezza ovvero per fatto non imputabile alla parte ricevente.

Sono altresì non qualificabili come riservate le informazioni che siano già in possesso della parte ricevente prima della comunicazione ove tale circostanza possa essere da questa provata con atti antecedenti alla stipula de presente contratto.

Non possono considerarsi vincolate nemmeno le notizie legittimamente ottenute da una terza parte che non sia sottoposta ai predetti vincoli di riservatezza ovvero che siano sviluppate indipendentemente dalla parte ricevente senza uso o riferimento alle informazioni della parte comunicante laddove possa offrirsi prova documentale avente data certa anteriore in tal senso.

Va parimenti escluso che l'obbligo possa operare laddove specifiche disposizioni di legge o di regolamento ne qualifichino la natura illecita ovvero di tal ché scatti un obbligo di denuncia all'Autorità Giudiziaria o Amministrativa. In tal caso sorgerà, in capo alla parte che detiene l'informazione, l'obbligo di avvisare per iscritto la parte comunicante tempestivamente prima della divulgazione ove possibile in modo da limitarne il più possibile la diffusione.

3. Non uso e non divulgazione

Ciascuna parte si impegna a non utilizzare le informazioni riservate per scopi direttamente e indirettamente diversi da quelli descritti. Ciascuna parte si impegna a non divulgare le informazioni riservate a terze parti o ai dipendenti, collaboratori a vario titolo di terze parti, salvo che tali parti terze o i loro dipendenti e collaboratori a vario titolo siano direttamente coinvolti nell'attività alla quale l'elaborazione dei dati è finalizzata anche quali consulenti di una parte.

Qualora sia necessario coinvolgere parti terze per lo svolgimento delle attività indicate, la parte che tale coinvolgimento richiede dovrà far sottoscrivere a tali terzi un impegno alla riservatezza di tenore analogo a quello del presente atto.

Non sono intese come parti terze i dipendenti e collaboratori di ciascuna parte, i dipendenti, i collaboratori delle società di revisione incaricate della revisione dei bilanci di ciascuna delle parti.

La parte ricevente ha la facoltà di divulgare le informazioni riservate ai propri consulenti.

In caso di divulgazione illegittima delle informazioni riservate da parte di tali consulenti, o dai componenti degli organi sociali di ciascuna delle parti, la responsabilità per i danni arrecati sarà a carico della parte ricevente.

4. Mantenimento della riservatezza

Ogni parte si impegna a prendere ragionevoli misure per proteggere la segretezza ed evitare la diffusione delle informazioni riservate ricevute in base al presente accordo.

Ogni parte ricevente informazioni riservate si impegna ad utilizzare, ovvero ad adeguare a questo, il medesimo standard secondo criteri di normale ragionevolezza e diligenza in relazione alla tipologia ed al lievello di sensibilità dell'informazione di riservatezza adottato per tutelare i propri dati assicurandosi che le persone che vi accedono siano a tal fine adeguatamente vincolate.

5. Restituzione dei materiali

Tutte le informazioni riservate che sono state comunicate da una parte all'altra, su qualsiasi supporto, e tutte le copie in possesso dell'altra parte, rimangono di proprietà della parte comunicante e devono essere restituite o distrutte prontamente dietro richiesta scritta della parte comunicante.

Vale comunque l'obbligo di mantenere la riservatezza sul loro contenuto.

6. Termini e limitazioni

La durata del presente Accordo di Riservatezza è di ________ dalla data della sua sottoscrizione da parte di entrambe le parti.

Ove la pattuizione in parola abbia natura accessoria rispetto ad altro accordo che possa essere autonomamente interrotto ovvero laddove le trattative in corso cessino per qualunque motivo le parti rimarranno comunque vincolate al rispetto della riservatezza con riferimento alle informazioni acquisite nell'ambito indicato.

Qualsiasi modifica al presente Accordo di Riservatezza dovrà avvenire in forma scritta ed essere approvata mediante apposita sottoscrizione da entrambe le parti.

7. Rimedi

Ciascuna parte prende atto che ogni violazione delle previsioni del presente accordo può generare il diritto ad un risarcimento economico, fatto salvo ogni altro rimedio legale previsto dalla normativa vigente.

8. Bffecap

Il ffcffcaabfc bf aeabfbcff bcff dafacbcff a aabafafff ffacadfaaf ffc fa fbbcfacafcbf ffaafecfa bcefc ceeabffa baf ffadaffc baffc bcfacffec efdabfa fb acfaffc, fb dcfffacfcfa baf baafafc fadfafcffec b. 133 baf 88 dfbdbc 0888 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e sue successive modificazioni.

9. Legge applicabile e Foro competente

Il presente accordo è stato scritto e dovrà essere interpretato ai sensi della legge italiana.

Per le controversie interpretative insorgenti comprese quelle inerenti la sua validità esse saranno demandate al Tribunale competente.

Le parti prendono atto di quanto finora esposto e ne sottoscrivono i termini e le condizioni.



________, ________



In fede

________


In fede

________

Vedi il documento
in corso di creazione

ACCORDO DI RISERVATEZZA



Stipulato tra:

Il signor ________

luogo di nascita: ________

data di nascita: ________

residenza:

________

Codice Fiscale: ________

che sottoscrive il presente accordo di riservatezza nella sua qualità di:

________

e

Il signor ________

luogo di nascita: ________

data di nascita: ________

residenza:

________

Codice Fiscale: ________

che sottoscrive il presente accordo di riservatezza nella sua qualità di:

________

di seguito anche, ciascuno, singolarmente, contraente e, congiuntamente, contraenti.

1. Scopo

Il primo contraente ha necessità di fornire informazioni di natura riservata e quindi di garantirne la riservatezza al fine di:

________

Il primo contraente potrà, nel corso dell'approfondimento del rapporto, fornire all'altro informazioni che si desidera vengano trattate come riservate nei termini e alle condizioni di seguito descritti:

2. Informazioni riservate

La nozione di informazioni riservate comprende ogni informazione, documentazione, materiale, strumento, programma di ricerca e di sviluppo fornita da una parte all'altra, comunque acquisita da una delle parti, direttamente o indirettamente, su qualsiasi supporto, alla quale sia chiaramente attribuito tale carattere confidenziale.

La natura riservata delle informazioni riguarda anche gli studi e le analisi elaborati da una parte sulla base delle informazioni riservate fornite dall'altra parte.

Ogni informazione orale deve sempre essere considerata riservata, così come le informazioni riguardanti terze parti.

Quanto alle informazioni da non qualificarsi come informazioni riservate vanno intese tali quelle di pubblico dominio prima del trasferimento del dato da una parte all'altra, quelle che diventino tali in un momento successivo senza che vi sia violazione del presente accordo di riservatezza ovvero per fatto non imputabile alla parte ricevente.

Sono altresì non qualificabili come riservate le informazioni che siano già in possesso della parte ricevente prima della comunicazione ove tale circostanza possa essere da questa provata con atti antecedenti alla stipula de presente contratto.

Non possono considerarsi vincolate nemmeno le notizie legittimamente ottenute da una terza parte che non sia sottoposta ai predetti vincoli di riservatezza ovvero che siano sviluppate indipendentemente dalla parte ricevente senza uso o riferimento alle informazioni della parte comunicante laddove possa offrirsi prova documentale avente data certa anteriore in tal senso.

Va parimenti escluso che l'obbligo possa operare laddove specifiche disposizioni di legge o di regolamento ne qualifichino la natura illecita ovvero di tal ché scatti un obbligo di denuncia all'Autorità Giudiziaria o Amministrativa. In tal caso sorgerà, in capo alla parte che detiene l'informazione, l'obbligo di avvisare per iscritto la parte comunicante tempestivamente prima della divulgazione ove possibile in modo da limitarne il più possibile la diffusione.

3. Non uso e non divulgazione

Ciascuna parte si impegna a non utilizzare le informazioni riservate per scopi direttamente e indirettamente diversi da quelli descritti. Ciascuna parte si impegna a non divulgare le informazioni riservate a terze parti o ai dipendenti, collaboratori a vario titolo di terze parti, salvo che tali parti terze o i loro dipendenti e collaboratori a vario titolo siano direttamente coinvolti nell'attività alla quale l'elaborazione dei dati è finalizzata anche quali consulenti di una parte.

Qualora sia necessario coinvolgere parti terze per lo svolgimento delle attività indicate, la parte che tale coinvolgimento richiede dovrà far sottoscrivere a tali terzi un impegno alla riservatezza di tenore analogo a quello del presente atto.

Non sono intese come parti terze i dipendenti e collaboratori di ciascuna parte, i dipendenti, i collaboratori delle società di revisione incaricate della revisione dei bilanci di ciascuna delle parti.

La parte ricevente ha la facoltà di divulgare le informazioni riservate ai propri consulenti.

In caso di divulgazione illegittima delle informazioni riservate da parte di tali consulenti, o dai componenti degli organi sociali di ciascuna delle parti, la responsabilità per i danni arrecati sarà a carico della parte ricevente.

4. Mantenimento della riservatezza

Ogni parte si impegna a prendere ragionevoli misure per proteggere la segretezza ed evitare la diffusione delle informazioni riservate ricevute in base al presente accordo.

Ogni parte ricevente informazioni riservate si impegna ad utilizzare, ovvero ad adeguare a questo, il medesimo standard secondo criteri di normale ragionevolezza e diligenza in relazione alla tipologia ed al lievello di sensibilità dell'informazione di riservatezza adottato per tutelare i propri dati assicurandosi che le persone che vi accedono siano a tal fine adeguatamente vincolate.

5. Restituzione dei materiali

Tutte le informazioni riservate che sono state comunicate da una parte all'altra, su qualsiasi supporto, e tutte le copie in possesso dell'altra parte, rimangono di proprietà della parte comunicante e devono essere restituite o distrutte prontamente dietro richiesta scritta della parte comunicante.

Vale comunque l'obbligo di mantenere la riservatezza sul loro contenuto.

6. Termini e limitazioni

La durata del presente Accordo di Riservatezza è di ________ dalla data della sua sottoscrizione da parte di entrambe le parti.

Ove la pattuizione in parola abbia natura accessoria rispetto ad altro accordo che possa essere autonomamente interrotto ovvero laddove le trattative in corso cessino per qualunque motivo le parti rimarranno comunque vincolate al rispetto della riservatezza con riferimento alle informazioni acquisite nell'ambito indicato.

Qualsiasi modifica al presente Accordo di Riservatezza dovrà avvenire in forma scritta ed essere approvata mediante apposita sottoscrizione da entrambe le parti.

7. Rimedi

Ciascuna parte prende atto che ogni violazione delle previsioni del presente accordo può generare il diritto ad un risarcimento economico, fatto salvo ogni altro rimedio legale previsto dalla normativa vigente.

8. Bffecap

Il ffcffcaabfc bf aeabfbcff bcff dafacbcff a aabafafff ffacadfaaf ffc fa fbbcfacafcbf ffaafecfa bcefc ceeabffa baf ffadaffc baffc bcfacffec efdabfa fb acfaffc, fb dcfffacfcfa baf baafafc fadfafcffec b. 133 baf 88 dfbdbc 0888 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e sue successive modificazioni.

9. Legge applicabile e Foro competente

Il presente accordo è stato scritto e dovrà essere interpretato ai sensi della legge italiana.

Per le controversie interpretative insorgenti comprese quelle inerenti la sua validità esse saranno demandate al Tribunale competente.

Le parti prendono atto di quanto finora esposto e ne sottoscrivono i termini e le condizioni.



________, ________



In fede

________


In fede

________