Torna in alto

Contratto cessione marchio

Avanzamento:
0%
?
X

Indicare se il titolare del marchio e che firma il presente contratto è una persona fisica o una persona giuridica. Una persona giuridica può essere sia una società di capitali (S.r.l., S.p.A.), una società di persone (società semplice o in nome collettivo), una cooperativa, una ditta, o un'associazione, fondazione. Una persona fisica può essere un professionista o qualsiasi altra persona abbia registrato il marchio.

Hai bisogno
di aiuto?
Modifica il modello

CONTRATTO DI CESSIONE DI MARCHIO

TRA LE PARTI

La società ________, domiciliata presso: ________, partita IVA e codice fiscale numero ________, registrata presso il registro delle imprese di ________, con il numero ________, in persona del legale rappresentante Signor ________ (d'ora in avanti denominato "Cedente"),

e

Il Sig. ________, nato a ________, il ________, residente presso ________, codice fiscale numero ________, partita IVA numero ________

(d'ora in avanti chiamato "Cessionario").

PREMESSO CHE:

- Il cedente è pieno e legittimo titolare del marchio registrato ________, numero ________, registrato in data ________ in ________; in relazione ai prodotti e servizi compresi nelle seguenti classe merceleogiche:

________

- Il cessionario è intenzionato ad acquistare i diritti relativi della totalità del marchio oggetto del contratto.

Tutto ciò premesso, le parti

CONVENGONO E STIPULANO QUANTO SEGUE:

Art. 1 - Premesse

1. Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente contratto.


Art. 2 - Oggetto

1. Il cedente cede e trasferisce al cessionario, che accetta e acquista, la proprietà piena ed esclusiva del marchio oggetto delle premesse descritto con tutti i diritti e gli oneri che ne conseguono.

2. Le parti garantiscono che dal trasferimento non deriva inganno per il pubblico in relazione alle caratteristiche dei prodotti e servizi contrassegnati dai marchi ceduti.

Art. 3 - Pagamento

1. Quale corrispettivo per il trasferimento del marchio oggetto del presente contratto, il cessionario pagherà al cedente la somma di euro ________ (________), che verrà effettuato al cedente dal cessionario entro il giorno ________.

2. Il ritardato o il mancato pagamento, anche parziale, del prezzo comporta la risoluzione di diritto del presente accordo, ai sensi dell'art.1457 c.c., ritenendosi retrocessi al cedente tutti i diritti afferenti il presente accordo, salvo il diritto dello stesso a richiedere anche il maggior danno al cessionario per il suo inadempimento.

Art. 4 - Obblighi del cedente

1.Con la sottoscrizione del presente contratto di cessione il cedente, con effetti immediati, si obbliga a non utilizzare il marchio in alcun modo, forma, presente o futura, direttamente o indirettamente, così come per effetto di scissioni o incorporazioni, società detenute da terzi, o per mezzo di interposti fittiziamente; parenti o affini entro il sesto grado, società o attività economiche, e non, in qualsiasi forma costituite o costituende.

2.Il cedente si impegna altresì a non depositare e non far depositare nuovi marchi che possano porsi in concorrenza con prodotti/servizi di cui al marchio oggetto della presente cessione; marchi e/o segni distintivi, nuovi e diversi che possano ingenerare, anche potenzialmente, confusione sul mercato per similitudine fonetica, letterale, grafica, pittorica e quant'altro noto alla tecnica della comunicazione per distinguere prodotti simili o affini alle categorie merceologiche che contraddistinguono il marchio oggetto della presente cessione, ciò nel termine di anni cinque.


Art. 5 - Garanzie

1. Il cedente dichiara che il marchio oggetto del contratto è di sua esclusiva titolarità e non vi è costituita nessuna garanzia reale o personale nei confronti di terzi.

2. Ai sensi dell'art. 23, comma 4, del C.P.I., il cessionario si obbliga a mantenere lo standard qualitativo offerto dal cedente, tale da non trarre in inganno il consumatore nella qualità dei prodotti o servizi.


Art. 6 - Annullamento del contratto


1. Qualora una delle parti abbia fornito all'altra false informazioni, l'altra parte può chiedere l'annullamento del contratto ai sensi dell'art. 1439 del codice civile oltre al risarcimento dei danni.

Art. 7 - Risoluzione delle controversie

1. Per le controversie che dovessero insorgere in ordine alla interpretazione, applicazione ed esecuzione del presente contratto le parti si obbligano a fare preventivo ricorso al procedimento di mediazione finalizzato alla conciliazione indicando fin da ora la competenza dell'Organismo di Mediazione presso la C.C.I.A.A. competente.

2. Il ricorso al procedimento di mediazione finalizzato alla conciliazione è condizione di procedibilità per l'instaurazione del giudizio.

3. In caso di fallimento o di mancata decisione entro 90 giorni del procedimento di cui ai precedenti capoversi, le parti possono adire al Foro competente in base alla territorialità e alla materia.

Art. 8 - Oneri e spese


1. Le spese del presente contratto sono a carico di entrambi le parti così come tutte le pratiche occorrenti per la trascrizione del presente atto presso gli uffici competenti.

2. Il cedente si obbliga sin d'ora a prestare al cessionario la propria collaborazione per tutti gli atti e/o pratiche occorrenti per assicurare la continuità e l'efficacia della trascrizione.

Art. 9 - Eadda cddffacaffa

1. Ff dfaaabfa acbffcffc a fadcfcfc bcf bfffffc ffcffcbc.

0. Ea Bcfff baf ffacbcaaafa aaa ff dfaaabfa caacfbc a afcfc acbacfbcfc ffc bf fcfc ab bf bb dfcbc bf caacfbfc dcfffc badcafcfa, aadfaaacaabfa aaafbbcbc aaa ff aabaafac baaac aaaafa acffcdcafc cffc bfaafdffbc baffa afcbacfa eaaacfcffa faacfc bcdff cfff.1831 a 1830 baf Dcbfaa Dfeffa Ffcffcbc.

Art. 10 - Privacy

1. Le Parti si prestano vicendevolmente il consenso al trattamento dei rispettivi dati personali, che si impegnano a trattare secondo i principi ed i precetti del Regolamento UE 679/2016 e del Decreto Legislativo n. 196/2003 del Parlamento Italiano.

2. Le Parti si impegnano altresì al rigoroso rispetto dei principi e dei precetti della predetta legge con riferimento a qualunque altro dato personale, anche di terzi, raccolto, conservato, comunicato, diffuso o comunque trattato in adempimento o in conseguenza del presente contratto, garantendo in particolare la scrupolosa osservanza delle disposizioni concernenti la sicurezza, il consenso e le informazioni relative all'interessato.

Art. 11 - Disposizioni generali

1. Qualsiasi modifica al presente contratto dovrà essere effettuata per iscritto e sottoposta ad entrambi le parti, pena nullità.


________, lì ________.





Il cedente


Il cessionario




Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 le parti dichiarano di aver letto ed approvare specificamente, dopo attenta lettura i seguenti articoli: 1 (premesse), 2 (oggetto), 3 (pagamento), 4 (obblighi del cedente), 5 (garanzie), 6 (annullamento del contratto), 7 (risoluzione delle controversie).




Il cedente



Il cessionario

Vedi il documento
in corso di creazione

CONTRATTO DI CESSIONE DI MARCHIO

TRA LE PARTI

La società ________, domiciliata presso: ________, partita IVA e codice fiscale numero ________, registrata presso il registro delle imprese di ________, con il numero ________, in persona del legale rappresentante Signor ________ (d'ora in avanti denominato "Cedente"),

e

Il Sig. ________, nato a ________, il ________, residente presso ________, codice fiscale numero ________, partita IVA numero ________

(d'ora in avanti chiamato "Cessionario").

PREMESSO CHE:

- Il cedente è pieno e legittimo titolare del marchio registrato ________, numero ________, registrato in data ________ in ________; in relazione ai prodotti e servizi compresi nelle seguenti classe merceleogiche:

________

- Il cessionario è intenzionato ad acquistare i diritti relativi della totalità del marchio oggetto del contratto.

Tutto ciò premesso, le parti

CONVENGONO E STIPULANO QUANTO SEGUE:

Art. 1 - Premesse

1. Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente contratto.


Art. 2 - Oggetto

1. Il cedente cede e trasferisce al cessionario, che accetta e acquista, la proprietà piena ed esclusiva del marchio oggetto delle premesse descritto con tutti i diritti e gli oneri che ne conseguono.

2. Le parti garantiscono che dal trasferimento non deriva inganno per il pubblico in relazione alle caratteristiche dei prodotti e servizi contrassegnati dai marchi ceduti.

Art. 3 - Pagamento

1. Quale corrispettivo per il trasferimento del marchio oggetto del presente contratto, il cessionario pagherà al cedente la somma di euro ________ (________), che verrà effettuato al cedente dal cessionario entro il giorno ________.

2. Il ritardato o il mancato pagamento, anche parziale, del prezzo comporta la risoluzione di diritto del presente accordo, ai sensi dell'art.1457 c.c., ritenendosi retrocessi al cedente tutti i diritti afferenti il presente accordo, salvo il diritto dello stesso a richiedere anche il maggior danno al cessionario per il suo inadempimento.

Art. 4 - Obblighi del cedente

1.Con la sottoscrizione del presente contratto di cessione il cedente, con effetti immediati, si obbliga a non utilizzare il marchio in alcun modo, forma, presente o futura, direttamente o indirettamente, così come per effetto di scissioni o incorporazioni, società detenute da terzi, o per mezzo di interposti fittiziamente; parenti o affini entro il sesto grado, società o attività economiche, e non, in qualsiasi forma costituite o costituende.

2.Il cedente si impegna altresì a non depositare e non far depositare nuovi marchi che possano porsi in concorrenza con prodotti/servizi di cui al marchio oggetto della presente cessione; marchi e/o segni distintivi, nuovi e diversi che possano ingenerare, anche potenzialmente, confusione sul mercato per similitudine fonetica, letterale, grafica, pittorica e quant'altro noto alla tecnica della comunicazione per distinguere prodotti simili o affini alle categorie merceologiche che contraddistinguono il marchio oggetto della presente cessione, ciò nel termine di anni cinque.


Art. 5 - Garanzie

1. Il cedente dichiara che il marchio oggetto del contratto è di sua esclusiva titolarità e non vi è costituita nessuna garanzia reale o personale nei confronti di terzi.

2. Ai sensi dell'art. 23, comma 4, del C.P.I., il cessionario si obbliga a mantenere lo standard qualitativo offerto dal cedente, tale da non trarre in inganno il consumatore nella qualità dei prodotti o servizi.


Art. 6 - Annullamento del contratto


1. Qualora una delle parti abbia fornito all'altra false informazioni, l'altra parte può chiedere l'annullamento del contratto ai sensi dell'art. 1439 del codice civile oltre al risarcimento dei danni.

Art. 7 - Risoluzione delle controversie

1. Per le controversie che dovessero insorgere in ordine alla interpretazione, applicazione ed esecuzione del presente contratto le parti si obbligano a fare preventivo ricorso al procedimento di mediazione finalizzato alla conciliazione indicando fin da ora la competenza dell'Organismo di Mediazione presso la C.C.I.A.A. competente.

2. Il ricorso al procedimento di mediazione finalizzato alla conciliazione è condizione di procedibilità per l'instaurazione del giudizio.

3. In caso di fallimento o di mancata decisione entro 90 giorni del procedimento di cui ai precedenti capoversi, le parti possono adire al Foro competente in base alla territorialità e alla materia.

Art. 8 - Oneri e spese


1. Le spese del presente contratto sono a carico di entrambi le parti così come tutte le pratiche occorrenti per la trascrizione del presente atto presso gli uffici competenti.

2. Il cedente si obbliga sin d'ora a prestare al cessionario la propria collaborazione per tutti gli atti e/o pratiche occorrenti per assicurare la continuità e l'efficacia della trascrizione.

Art. 9 - Eadda cddffacaffa

1. Ff dfaaabfa acbffcffc a fadcfcfc bcf bfffffc ffcffcbc.

0. Ea Bcfff baf ffacbcaaafa aaa ff dfaaabfa caacfbc a afcfc acbacfbcfc ffc bf fcfc ab bf bb dfcbc bf caacfbfc dcfffc badcafcfa, aadfaaacaabfa aaafbbcbc aaa ff aabaafac baaac aaaafa acffcdcafc cffc bfaafdffbc baffa afcbacfa eaaacfcffa faacfc bcdff cfff.1831 a 1830 baf Dcbfaa Dfeffa Ffcffcbc.

Art. 10 - Privacy

1. Le Parti si prestano vicendevolmente il consenso al trattamento dei rispettivi dati personali, che si impegnano a trattare secondo i principi ed i precetti del Regolamento UE 679/2016 e del Decreto Legislativo n. 196/2003 del Parlamento Italiano.

2. Le Parti si impegnano altresì al rigoroso rispetto dei principi e dei precetti della predetta legge con riferimento a qualunque altro dato personale, anche di terzi, raccolto, conservato, comunicato, diffuso o comunque trattato in adempimento o in conseguenza del presente contratto, garantendo in particolare la scrupolosa osservanza delle disposizioni concernenti la sicurezza, il consenso e le informazioni relative all'interessato.

Art. 11 - Disposizioni generali

1. Qualsiasi modifica al presente contratto dovrà essere effettuata per iscritto e sottoposta ad entrambi le parti, pena nullità.


________, lì ________.





Il cedente


Il cessionario




Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 le parti dichiarano di aver letto ed approvare specificamente, dopo attenta lettura i seguenti articoli: 1 (premesse), 2 (oggetto), 3 (pagamento), 4 (obblighi del cedente), 5 (garanzie), 6 (annullamento del contratto), 7 (risoluzione delle controversie).




Il cedente



Il cessionario