Torna in alto

Contratto di locazione ad uso commerciale

Avanzamento:
0%
?
X

Indicare se il locatore è una persona fisica o giuridica.

Hai bisogno di aiuto?
Modifica il modello

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE

Tra

parte locatrice

e


parte conduttrice


premesso che:


Parte locatrice è proprietaria dell'unità immobiliare sita in:

________

che l'immobile risulta libero;

che l'immobile risulta in regola con la documentazione amministrativa e tecnica di sicurezza impianti, ed in particolare

dichiarazione di conformità impianto elettrico rilasciata il dalla ditta:

________

con sede in:

________

che le predette certificazioni sono allegate al presente contratto;

che parte conduttrice necessita di un'unità immobiliare per svolgere la propria attività commerciale;

che le parti reciprocamente dichiarano e prendono atto che ognuna di esse, tempestivamente ed in modo esatto e completo, ha fornito all'altra ogni informazione necessaria, utile ed opportuna per la stipula del presente contratto, anche se non espressamente richiesta.

A seguito di intese intercorse tra le parti, quest'ultima intende concedere il predetto immobile ad uso commerciale in locazione alla parte conduttrice.

Quanto sopra premesso, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto, le parti convengono e stipulano quanto segue:


Articolo 1. L'immobile

La parte locatrice concede in locazione il locale che sarà adibito esclusivamente ad uso commerciale. Il conduttore si impegna a non mutare la destinazione d'uso dell'immobile, anche solo parzialmente o temporaneamente, pena la risoluzione del contratto a norma dell'art. 1456 cod. civ.


Articolo 2. Stato dei luoghi

La parte conduttrice dichiara di aver visitato l'immobile oggetto del presente contratto e di averlo trovato in buono stato e adatto all'uso convenuto. Essa si impegna a riconsegnare l'unità immobiliare locata nello stato medesimo in cui l'ha ricevuta salvo il deperimento d'uso, pena il risarcimento del danno. Si impegna altresì a rispettare le norme del regolamento condominiale dello stabile che dichiara di ben conoscere, e ad osservare ogni altra norma legittimamente emanata.

La locatrice si impegna a far pienamente godere al conduttore l'immobile oggetto di locazione, garantendo il pieno godimento dello stesso dei requisiti amministrativi e di legge.

Il conduttore dichiara di aver preso visione del Regolamento condominiale e di accettarlo integralmente con le relative tabelle millesimali.


Articolo 3. Comunicazioni ex art. 8 comma terzo legge 359/1992

Agli scopi indicati dalla precitata norma si trasmette la documentazione amministrativa e tecnica relativa alla sicurezza degli impianti, il certificato di collaudo e certificazione energetica, il C.F. della parte conduttrice: ________, gli estremi catastali e identificativi dell'unità immobiliare:

________


Articolo 4. Durata della locazione

La durata della locazione, a norma dell'art. 27, legge n. 392/1978, è stabilita in anni sei con decorrenza a partire da ________ e fino al ________ con prima scadenza in data ________.

Il conduttore può, qualora ricorrano gravi motivi, recedere in qualsiasi momento dal contratto, con preavviso di almeno 12 mesi da comunicarsi con lettera raccomandata.

Il contratto si rinnova tacitamente di anni sei, se non sopravviene disdetta da comunicarsi all'altra parte almeno 12 mesi prima della scadenza a mezzo lettera raccomandata.

Il locatore può esercitare alla prima scadenza contrattuale la facoltà di diniego della rinnovazione per i motivi previsti dall'art. 29, legge n. 392/1978. Tale volontà deve essere comunicata con raccomandata almeno 12 mesi prima della scadenza.


Articolo 5. Recesso del conduttore

Parte conduttrice può in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione recedere dal contratto, dandone avviso al locatore con lettera raccomandata almeno sei mesi prima dalla data del recesso.


Articolo 6. Obbligazioni economiche

Il canone viene liberamente convenuto in euro ________ (________) per l'intera durata del contratto e viene versato con modalità di seguito descritte:

________

a mezzo:

________

Il mancato pagamento puntuale del canone, ovvero degli oneri accessori, trascorsi venti giorni dalla data di scadenza, quando l'importo non pagato supera quello di ________ canoni, costituirà motivo di risoluzione del contratto, fatto salvo quanto previsto dall'art. 55 della Legge 27 Luglio 1978, n. 392.


Articolo 7. Deposito cauzionale

La parte conduttrice rilascia alla parte locatrice la somma di euro ________ (________) a garanzia delle obbligazioni tutte che assume con il presente contratto. Il deposito cauzionale come sopra costituito sarà restituito al termine della locazione, previa verifica dello stato dell'unità immobiliare e dell'osservanza di ogni obbligazione contrattuale.

Sono a carico della parte conduttrice gli oneri accessori: spese relative al servizio di pulizia, alla fornitura di altri servizi comuni, in base a quanto previsto dall'art. 3, fadda b. 830/1383.

Parte conduttrice partecipa alle assemblee dei condomini con diritto di voto, per deliberare sulle spese di sua competenza, e senza diritto di voto nelle assemblee su altri servizi comuni.


Articolo 8. Sublocazione e comodato

E' concesso al conduttore di sublocare o concedere in comodato o consentire a terzi l'uso sotto qualsiasi forma contrattuale, in tutto o in parte, dell'immobile locato.



Articolo 9. Spese di amministrazione

Le spese di ordinaria amministrazione, incluse le spese condominiali, sono integralmente a carico della parte conduttrice, restando a carico della parte locatrice le spese di straordinaria amministrazione.

Qualora quest'ultima non provveda tempestivamente parte locatrice può sostituirvisi, ed il relativo costo dovrà essere rimborsato entro ________ giorni dall'avvenuta riparazione.


Articolo 10. Autorizzazioni

Il locatore autorizza il conduttore ad installare insegne, cartelli, targhe all'interno dei locali, nel rispetto del Regolamento condominiale e degli obblighi comunali.

Il conduttore potrà previa autorizzazione amministrativa e consenso scritto del locatore, modificare la disposizione interna dei locali oggetto del presente rapporto locatizio; si impegna, altresì, ad effettuare i lavori nel rispetto della statica, sicurezza e decoro architettonico dell'edificio, previe, comunque, le prescritte autorizzazioni amministrative.


Articolo 11. Aacbafc bf faadcbacaffffc

Ec dcffa acbbbffffaa aacbafc aadfaaacaabfa fc dcffa fcacfffaa daf cdbf faadcbacaffffc daf bcbbf bffafff c fbbffafff aaa dcaacbc baffecfdff bcf bcffc bcfcac c acfdcac bf fafaf, ebcff cb aaaadfc f acbbcafbf baffc afcaffa c ff dcfffafa, a acabbeba bf fafaf fb dabafa, cbaaa fb acac bf bbffc.


Articolo 12. Modifica delle clausole contrattuali

Eventuali modificazioni ed aggiornamenti della clausole contrattuali devono avvenire su espresso accordo delle parti e solamente in forma scritta.


Articolo 13. Spese di bollo

Viene apposta marca da euro ________ (________). Essa è posta come onere a carico di ciascuna delle parti ognuna per metà.


Articolo 14. Bffecap

Ea dcfff af cbfcffaacbc faafdfcacaabfa c acabbfacfa c fafaf f dfcdff bcff dafacbcff cea afc afc baaaaacffc fb fafcafcba cb cbaadfaabff acbbaaaf acf fcddcffc bf fcacafcba cf aabaf baffc efdabfa bcfacffec abffc dffecap.


Articolo 15. Foro competente

Per qualsiasi controversia in ordine all'esecuzione e interpretazione del presente contratto essa sarà rimessa al tribunale competente in base alla vigente normativa in materia.

Letto, approvato e sottoscritto


________, ________







Parte locatrice

Parte conduttrice

Vedi il documento
in corso di creazione

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE

Tra

parte locatrice

e


parte conduttrice


premesso che:


Parte locatrice è proprietaria dell'unità immobiliare sita in:

________

che l'immobile risulta libero;

che l'immobile risulta in regola con la documentazione amministrativa e tecnica di sicurezza impianti, ed in particolare

dichiarazione di conformità impianto elettrico rilasciata il dalla ditta:

________

con sede in:

________

che le predette certificazioni sono allegate al presente contratto;

che parte conduttrice necessita di un'unità immobiliare per svolgere la propria attività commerciale;

che le parti reciprocamente dichiarano e prendono atto che ognuna di esse, tempestivamente ed in modo esatto e completo, ha fornito all'altra ogni informazione necessaria, utile ed opportuna per la stipula del presente contratto, anche se non espressamente richiesta.

A seguito di intese intercorse tra le parti, quest'ultima intende concedere il predetto immobile ad uso commerciale in locazione alla parte conduttrice.

Quanto sopra premesso, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto, le parti convengono e stipulano quanto segue:


Articolo 1. L'immobile

La parte locatrice concede in locazione il locale che sarà adibito esclusivamente ad uso commerciale. Il conduttore si impegna a non mutare la destinazione d'uso dell'immobile, anche solo parzialmente o temporaneamente, pena la risoluzione del contratto a norma dell'art. 1456 cod. civ.


Articolo 2. Stato dei luoghi

La parte conduttrice dichiara di aver visitato l'immobile oggetto del presente contratto e di averlo trovato in buono stato e adatto all'uso convenuto. Essa si impegna a riconsegnare l'unità immobiliare locata nello stato medesimo in cui l'ha ricevuta salvo il deperimento d'uso, pena il risarcimento del danno. Si impegna altresì a rispettare le norme del regolamento condominiale dello stabile che dichiara di ben conoscere, e ad osservare ogni altra norma legittimamente emanata.

La locatrice si impegna a far pienamente godere al conduttore l'immobile oggetto di locazione, garantendo il pieno godimento dello stesso dei requisiti amministrativi e di legge.

Il conduttore dichiara di aver preso visione del Regolamento condominiale e di accettarlo integralmente con le relative tabelle millesimali.


Articolo 3. Comunicazioni ex art. 8 comma terzo legge 359/1992

Agli scopi indicati dalla precitata norma si trasmette la documentazione amministrativa e tecnica relativa alla sicurezza degli impianti, il certificato di collaudo e certificazione energetica, il C.F. della parte conduttrice: ________, gli estremi catastali e identificativi dell'unità immobiliare:

________


Articolo 4. Durata della locazione

La durata della locazione, a norma dell'art. 27, legge n. 392/1978, è stabilita in anni sei con decorrenza a partire da ________ e fino al ________ con prima scadenza in data ________.

Il conduttore può, qualora ricorrano gravi motivi, recedere in qualsiasi momento dal contratto, con preavviso di almeno 12 mesi da comunicarsi con lettera raccomandata.

Il contratto si rinnova tacitamente di anni sei, se non sopravviene disdetta da comunicarsi all'altra parte almeno 12 mesi prima della scadenza a mezzo lettera raccomandata.

Il locatore può esercitare alla prima scadenza contrattuale la facoltà di diniego della rinnovazione per i motivi previsti dall'art. 29, legge n. 392/1978. Tale volontà deve essere comunicata con raccomandata almeno 12 mesi prima della scadenza.


Articolo 5. Recesso del conduttore

Parte conduttrice può in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione recedere dal contratto, dandone avviso al locatore con lettera raccomandata almeno sei mesi prima dalla data del recesso.


Articolo 6. Obbligazioni economiche

Il canone viene liberamente convenuto in euro ________ (________) per l'intera durata del contratto e viene versato con modalità di seguito descritte:

________

a mezzo:

________

Il mancato pagamento puntuale del canone, ovvero degli oneri accessori, trascorsi venti giorni dalla data di scadenza, quando l'importo non pagato supera quello di ________ canoni, costituirà motivo di risoluzione del contratto, fatto salvo quanto previsto dall'art. 55 della Legge 27 Luglio 1978, n. 392.


Articolo 7. Deposito cauzionale

La parte conduttrice rilascia alla parte locatrice la somma di euro ________ (________) a garanzia delle obbligazioni tutte che assume con il presente contratto. Il deposito cauzionale come sopra costituito sarà restituito al termine della locazione, previa verifica dello stato dell'unità immobiliare e dell'osservanza di ogni obbligazione contrattuale.

Sono a carico della parte conduttrice gli oneri accessori: spese relative al servizio di pulizia, alla fornitura di altri servizi comuni, in base a quanto previsto dall'art. 3, fadda b. 830/1383.

Parte conduttrice partecipa alle assemblee dei condomini con diritto di voto, per deliberare sulle spese di sua competenza, e senza diritto di voto nelle assemblee su altri servizi comuni.


Articolo 8. Sublocazione e comodato

E' concesso al conduttore di sublocare o concedere in comodato o consentire a terzi l'uso sotto qualsiasi forma contrattuale, in tutto o in parte, dell'immobile locato.



Articolo 9. Spese di amministrazione

Le spese di ordinaria amministrazione, incluse le spese condominiali, sono integralmente a carico della parte conduttrice, restando a carico della parte locatrice le spese di straordinaria amministrazione.

Qualora quest'ultima non provveda tempestivamente parte locatrice può sostituirvisi, ed il relativo costo dovrà essere rimborsato entro ________ giorni dall'avvenuta riparazione.


Articolo 10. Autorizzazioni

Il locatore autorizza il conduttore ad installare insegne, cartelli, targhe all'interno dei locali, nel rispetto del Regolamento condominiale e degli obblighi comunali.

Il conduttore potrà previa autorizzazione amministrativa e consenso scritto del locatore, modificare la disposizione interna dei locali oggetto del presente rapporto locatizio; si impegna, altresì, ad effettuare i lavori nel rispetto della statica, sicurezza e decoro architettonico dell'edificio, previe, comunque, le prescritte autorizzazioni amministrative.


Articolo 11. Aacbafc bf faadcbacaffffc

Ec dcffa acbbbffffaa aacbafc aadfaaacaabfa fc dcffa fcacfffaa daf cdbf faadcbacaffffc daf bcbbf bffafff c fbbffafff aaa dcaacbc baffecfdff bcf bcffc bcfcac c acfdcac bf fafaf, ebcff cb aaaadfc f acbbcafbf baffc afcaffa c ff dcfffafa, a acabbeba bf fafaf fb dabafa, cbaaa fb acac bf bbffc.


Articolo 12. Modifica delle clausole contrattuali

Eventuali modificazioni ed aggiornamenti della clausole contrattuali devono avvenire su espresso accordo delle parti e solamente in forma scritta.


Articolo 13. Spese di bollo

Viene apposta marca da euro ________ (________). Essa è posta come onere a carico di ciascuna delle parti ognuna per metà.


Articolo 14. Bffecap

Ea dcfff af cbfcffaacbc faafdfcacaabfa c acabbfacfa c fafaf f dfcdff bcff dafacbcff cea afc afc baaaaacffc fb fafcafcba cb cbaadfaabff acbbaaaf acf fcddcffc bf fcacafcba cf aabaf baffc efdabfa bcfacffec abffc dffecap.


Articolo 15. Foro competente

Per qualsiasi controversia in ordine all'esecuzione e interpretazione del presente contratto essa sarà rimessa al tribunale competente in base alla vigente normativa in materia.

Letto, approvato e sottoscritto


________, ________







Parte locatrice

Parte conduttrice