Torna in alto

Reclamo alla società fornitrice di servizi

Informazioni sul documento

Ultima revisione
Ultima revisione 08/09/2016
Formati
Formati Word e PDF
Dimensione
Dimensione 1 pagina
Compila il modello Reclamo alla società fornitrice di servizi Compila il modello

Informazioni sul modello

Ultima revisione:08/09/2016

Dimensione:1 pagina

Formati disponibili:Word e PDF

Compila il modello

Reclamo alla società fornitrice di servizi

Il presente documento può essere utilizzato dall'utente che abbia una qualunque contestazione da muovere a società fornitrici di servizi dei quali usufruisca (gas o energia ovvero di telecomunicazioni in generale ecc).

Il reclamo si invia alla società come ultimo tentativo di addivenire ad una soluzione della vicenda prima di rivolgersi alla relativa Autorità Garante.

Come usare il documento?

Il reclamo può essere rivolto a qualunque società fornitrice di servizi come quelle che erogano gas o energia ovvero di telecomunicazioni in generale ecc.

Quanto al contenuto esso può riguardare qualunque problematica come errori nella fatturazione, malfunzionamenti, disservizi, mancate attivazioni, ritardi ecc.

Esso può intervenire sia direttamente, sia dopo aver esperito un tentativo di risoluzione presso il servizio clienti telefonico dell'azienda e normalmente esso prelude il ricorso, in assenza di una composizione della controversia, all'Autorità Garante di pertinenza (es: per gli operatori televisivi Autorità garante per le Telecomunicazioni).

Il reclamo va inviato a mezzo raccomandata a/r e in esso può essere richiesto anche il risarcimento dell'eventuale danno arrecato dal disservizio (sarà bene ad ogni modo consultare il contratto per verificare se sono stati stabiliti tetti tariffari in tal senso) ovvero la restituzione di quanto eventualmente indebitamente corrisposto alla società fornitrice.

Il documento va firmato dopo aver indicato luogo e data di redazione e ad esso vanno allegati il documento d'identità e il Codice Fiscale del titolare del contratto di fornitura. Ove la contestazione riguardi circostanze documentabili, come l'intervenuto pagamento di una bolletta erroneamente emessa una seconda volta, a questa dovrà allegarsi altra documentazione attestante le ragioni dell'utente.

Normativa di riferimento

Art. 2 comma 12 lettera m) Legge n. 481/95, D.P.R. n. 244/01.

Come modificare il modello?

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello

Come funziona?

1 / Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

2 / Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

3 / Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.