Torna in alto
Comunicazione di locazione all'amministratore di condominio Compila il modello

Comunicazione di locazione all'amministratore di condominio

Ultima revisione
Ultima revisione 5 giorni fa
Formati
Formati Word e PDF
Dimensione
Dimensione 1 pagina
Compila il modello

Informazioni sul modello

Ultima revisione: 5 giorni fa

Dimensione: 1 pagina

Formati disponibili: Word e PDF

Compila il modello

Come funziona?

1. Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

1 / Scegli questo modello

2. Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

2 / Compila il documento

3. Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.

3 / Salva - Stampa

Comunicazione di locazione all'amministratore di condominio

La comunicazione di locazione all'amministratore di condominio serve a far sapere all'amministratore che l'immobile è stato locato e pertanto vi sarà una persona diversa dal proprietario che vivrà in quell'immobile. Quando si affitta un immobile e questo fa parte di un condominio è necessario informare l'amministratore di condominio della presenza del conduttore, ossia l'inquilino, diverso dal proprietario.

L'amministratore di condominio non è sempre obbligatorio, infatti i condomini che presentano fino ad 8 proprietari, possono anche amministrare il condominio fra di loro. Ma oramai è prassi che quasi tutti i condomini siano amministrati da un professionista del settore.

Pertanto, una volta che si affitterà l'immobile, si dovrà effettuare la registrazione dello stesso presso l'agenzia delle entrate entro 30 giorni. Una volta effettuata la registrazione, si dovrà effettuare la comunicazione all'amministratore di condominio entro 60 giorni dalla stipula del contratto. In questa maniera, l'amministratore saprà che l'immobile è dato in locazione, e anche avrà anche i dati del conduttore.

Il contenuto della lettera deve essere chiaro per far capire all'amministratore che non vi abiterà il proprietario ma il conduttore, e quali sono gli oneri che ciò comporta per quest'ultimo. Come, ad esempio, il fatto di partecipare alle riunioni di condominio per quanto riguarda le materie che lo riguardano da vicino.


Come utilizzare il presente documento:

Attraverso questo documento si potrà:

  • Indicare se il conduttore è persona fisica o giuridica;
  • Indicare il codice fiscale del conduttore;
  • Indicare le generalità dell'amministratore;
  • Indicare se viene spedita con lettera raccomandata A/R o con Posta Elettronica Certificata (PEC);
  • Indicare la data in cui è stato affittato l'immobile;
  • Indicare se l'immobile ha l'ascensore e/o la presenza del riscaldamento centralizzato.

Una volta ottenuto il documento, si dovrà firmare ed inviare all'amministratore entro 60 giorni dalla registrazione, insieme con un estratto della copia della registrazione del contratto d'affitto presso l'agenzia delle entrate.


Normativa Applicabile:

Legge 9 dicembre 1998, n. 431 "Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo"


Come modificare il modello:

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello