Torna in alto

Istanza di ammonimento al Questore

Informazioni sul documento

Ultima revisione
Ultima revisione 18/09/2016
Formati
Formati Word e PDF
Dimensione
Dimensione 1 a 2 pagine
Compila il modello Istanza di ammonimento al Questore Compila il modello

Informazioni sul modello

Ultima revisione:18/09/2016

Dimensione:1 a 2 pagine

Formati disponibili:Word e PDF

Compila il modello

Istanza di ammonimento al Questore

L'istanza di ammonimento che si rivolge al Questore è la prima forma di tutela apprestata alle vittime del reato di atti persecutori (stalking), la fattispecie prevista dalla legge n. 38 del 2009 attraverso l'introduzione dell'art. 612 bis nel codice penale. L'istanza può essere utilizzata per tutte le forme di molestia che possono essere messe in atto (morale, fisica, sessuale, sul lavoro ecc.) , comprese quelle poste in essere on line.

La richiesta al questore di emettere tale provvedimento può essere spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnata a mano al Questore ovvero al soggetto da questi delegato nella città sede della Provincia.


Come utilizzare il documento?

Quando si sia vittima di atti persecutori l'emissione del provvedimento di ammonimento nei confronti della persona che pone in essere i comportamenti stalkizzanti, pur essendo un provvedimento amministrativo determina delle conseguenze anche sul piano penale poiché il reato diventa perseguibile d'ufficio.

Il documento può essere utilizzato quando non si sia già provveduto a sporgere querela per gli stessi fatti e quando questi siano connotati da reiterazione e conseguenti indebite intrusioni nella vita della persona perseguitata tali da indurla a modificare nei casi più gravi le sue abitudini di vita.

Bisogna indicare i dati della persona che propone l'emissione del provvedimento e di colui che si desidera ne divenga il destinatario.

L'istanza può essere rivolta contro chiunque e, ove vittima dello reato sia un minore, essa può essere proposta dai genitori ovvero da un curatore all'uopo preposto. Ove vi siano soggetti che possono riferire sui fatti debitamente descritti nella presente istanza in qualità di testimoni è bene fornire i loro nominativi ed eventualmente i dati personali.

Lo stesso dicasi per i documenti atti a fornire conferma di quanto descritto nell'istanza di ammonimento, come in caso di presenza di certificazioni mediche attestanti aggressioni, ovvero stati di ansia o depressivi o ancora come in caso di tabulati telefonici comprovanti l'insistenza e l'inopportunità di chiamate indesiderate, essi vanno allegati alla presente istanza.


Normativa di riferimento

Legge n. 38 del 2009 attraverso l'introduzione dell'art. 612 bis codice penale, legge n. 119 del 15 ottobre 2013, art. 380, comma 2, lettera l) ter codice procedura penale.


Come modificare il modello?

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello

Come funziona?

1 / Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

2 / Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

3 / Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.