Torna in alto
Contratto di convivenza Compila il modello

Contratto di convivenza

Ultima revisione
Ultima revisione 06/07/2017
Formati
Formati Word e PDF
Dimensione
Dimensione 6 a 9 pagine
Compila il modello

Informazioni sul modello

Ultima revisione:06/07/2017

Dimensione:6 a 9 pagine

Formati disponibili:Word e PDF

Compila il modello

Contratto di convivenza

Il contratto o accordo di convivenza serve per disciplinare i rapporti patrimoniali tra due persone di sesso opposto o dello stesso sesso che non vogliono contrarre matrimonio, ma che allo stesso tempo, possono disciplinare i loro rapporti patrimoniali e alcuni aspetti della vita in comune.

Con questo documento i conviventi potranno registrare la loro unione presso i registri civili dei comuni dove risiedono.

I conviventi, attraverso il contratto di convivenza, hanno la facoltà e dovere di indicare l'indirizzo della vita familiare e fissare la residenza comune, e godono di vari diritti, così come indicati dalla nuova legge sulle unioni civili, la c.d. "Legge Cirinnà".

Con questo contratto i conviventi potranno regolare vari aspetti della loro convivenza. Infatti, questo documento modulabile consente di:

  • Scegliere il regime legale di comunione dei beni o separazione dei beni, attraverso i quali le parti possono scegliere se tutti i beni che entrano dentro la casa comune saranno in comunione dei beni (con i distinguo effettuati dalla legge) oppure si avrà una separazione netta della proprietà dei beni.
  • Consentire alle parti di poter regolare al meglio le spese comuni durante la loro convivenza, dove le parti sono entrambe obbligate a dover partecipare e a contribuire alle spese quotidiane. Ovviamente queste dipenderanno anche dal reddito di ogni convivente.
  • Poter configurare le relazioni post-convivenza, stabilendo quale dei due conviventi potrà mantenere la casa in comune e altri aspetti più dettagliati.
  • Inserire se vi saranno degli alimenti, nel caso in cui uno dei due conviventi si trovi in una situazione di difficoltà e abbia bisogno, per un periodo limitato di tempo e proporzionale al tempo di vita comune passato insieme, di alimenti da parte dell'altro.
  • L'indicazione delle formalità richieste affinché il contratto sia valido.

 

Come utilizzare il documento?

Il documento che proponiamo è uno dei più completi attraverso i quali si può registrare la coppia di fatto o l'unione civile al registro civile del comune di residenza dei conviventi.

Per poter far si che il documento sia valido i conviventi dovranno far firmare questo documento da un notaio o da un avvocato, il quale, nel termine legale di 10 giorni, dovrà effettuare la registrazione presso il comune.

Questo documento presenta varie opzioni per le parti, ma allo stesso tempo presenta alcuni obblighi inderogabili per legge per le quali i conviventi non hanno opzioni. Infatti, entrambi devono provvedere al sostentamento della convivenza e alla vita comune, secondo il loro reddito. Per questo, vi è la possibilità di poter scegliere se le parti contribuiranno al 50% o secondo quanto le parti riterranno più opportuno.

Inoltre, per quanto riguarda la fine della convivenza, le parti potranno optare per chi rimane nella casa comune, così come una possibile indennizzazione data da un convivente all'altro.

Le parti, inoltre, hanno la possibilità di stabilire se si abbia o no regime degli alimenti, e, in caso affermativo, in che maniera questo sarà versato.

E' importante, per le coppie dello stesso sesso, rimarcare che queste devono adempiere a più formalità e hanno anche più opzioni rispetto alla coppia di sesso diverso. Infatti, questi possono decidere se prendere il cognome dell'altro convivente, la quale è ovviamente una scelta opzionale.

Allo stesso tempo, è obbligatorio presentare due testimoni di fronte al notaio o avvocato, affinché l'unione venga considerata valida.

 

Legge applicabile

Al presente documento si applicherà la legge 20 maggio 2016, n.76, la c.d. "legge Cirinnà" , la quale ha ripreso tutte le questioni più annose e non risolte del mondo delle coppie di fatto e legiferando per dare sicurezza giuridica alle nuove forme di relazioni, anche per persone dello stesso sesso. La stessa legge effettua vari rinvii a disposizioni di altre leggi, così come a norme del Codice Civile e Codice Penale.

 

Come modificare il modello?

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello

Come funziona?

1 / Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

1 / Scegli questo modello

2 / Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

2 / Compila il documento

3 / Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.

3 / Salva - Stampa