Torna in alto

Accordo di separazione o di divorzio consensuale davanti all'ufficiale di stato civile

Informazioni sul documento

Ultima revisione
Ultima revisione 12/11/2016
Formati
Formati Word e PDF
Dimensione
Dimensione 1 a 2 pagine
Compila il modello Accordo di separazione o di divorzio consensuale davanti all'ufficiale di stato civile Compila il modello

Informazioni sul modello

Ultima revisione:12/11/2016

Dimensione:1 a 2 pagine

Formati disponibili:Word e PDF

Compila il modello

Accordo di separazione o di divorzio consensuale davanti all'ufficiale di stato civile

Il D.L.132/2014 convertito con modificazioni dalla L. 162/2014 ha previsto una modalità alternativa al ricorso in Tribunale per le coppie che intendono separarsi, divorziare o modificare le condizioni di separazione o divorzio.

Si tratta dell'accordo davanti all'Ufficiale dello Stato civile. Gli istituti di scioglimento matrimonio con la L. 76/2016 si applicano anche alle unioni civili.


Come usare il documento?

Le pattuizioni che disciplinano una sepazione, un divorzio ovvero le modifiche di entrambi, possono essere espresse anche dinanzi all'Ufficiale di Stato Civile laddove ricorrano alcune circostanze. Nello specifico è necessario per gli uniti in matrimonio che i coniugi raggiungano un accordo, che si tratti quindi di una separzione ovvero di un divorzio consensuale; che questi non abbiano figli (di entrambi) ovvero che se figli vi sono, che questi siano maggiorenni, non portatori di gravi handicap ed economicamente autonomi.

Quanto alle pattuizioni patrimoniali esse sono limitate alla previsione di un contributo di mantenimento per il partner economicamente più svantaggiato, mentre non è consentito che vi si prevedano accordi di trasferimento di beni, nè la cifra da corrispondersi al partner può essere versata in un'unica soluzione.

Il divorzio per le coppie unite in matrimonio può essere richiesto quando siano trascorsi almeno dodici mesi dall'avvenuta comparizione dei coniugi innanzi al presidente del tribunale in caso di separazione giudiziale e da sei mesi nel caso di separazione consensuale.

I partners uniti civilmente non hanno l'obbligo di rispettare il periodo di separazione potendo aver accesso direttamente al divorzio anche nel caso che questo non sia consensuale. In tal caso devono decorrere tre mesi prima che il divorzio posso essere dichiarato.

Competente è l'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno dei partners, oppure di celebrazione del matrimonio o dell'unione.

I partners sono tenuti a presentarsi entrambi dinanzi all'Ufficiale nella data concordata con dell'Ufficiale dello Stato civile e non inferiore a 30 giorni dalla data dell'accordo. La mancata comparizione di uno o di entrambi i coniugi equivale a mancata conferma dell'accordo. La conferma rende efficaci gli effetti della separazione o del divorzio dalla data della prima sottoscrizione.

In caso di modifica delle condizioni di separazione o divorzio non è prevista la seconda comparizione per la conferma dell'accordo, il quale è dunque immediatamente efficace.


La normativa di riferimento

Articolo 12 della legge 162/2014.


Come modificare il modello

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello

Come funziona?

1 / Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

2 / Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

3 / Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.