Contratto di appalto d'opera Compila il modello

Come funziona?

1. Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

1 / Scegli questo modello

2. Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

2 / Compila il documento

3. Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.

3 / Salva - Stampa

Avvocato in alternativa

Puoi scegliere di farti assistere da un avvocato dopo avere compilato il documento.

Avvocato in alternativa

Contratto di appalto d'opera

Ultima revisione Ultima revisione 23/03/2024
Formati FormatiWord e PDF
Dimensione Dimensione8 a 12 pagine
4,5 - 2 voti
Compila il modello

Ultima revisioneUltima revisione: 23/03/2024

FormatiFormati disponibili: Word e PDF

DimensioneDimensione: 8 a 12 pagine

Opzione: Assistenza di un avvocato

Valutazione: 4,5 - 2 voti

Compila il modello

Il contratto di appalto d'opera è un contratto dove una parte, il Committente commissiona un servizio all'altra parte, l'Appaltatore, che grazie alla sua prestazione, manuale o intellettuale, fornirà il servizio richiesto dal primo, che generalmente consiste in un'opera a termine.

L'appalto è un contratto con il quale l'Appaltatore, assume, con organizzazione di mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il compimento di un'opera o di un servizio, verso un corrispettivo in denaro a favore del Committente

A differenza del contratto di appalto di servizi, dove vi è rapporto continuativo e costante che instaura tra il committente ed l'appaltatore, nel presente contratto vi è invece la necessità di avere un termine finale all'opera, come ad esempio la costruzione di un immobile o l'elaborazione di un software. Attraverso questo contratto infatti, si potrà decidere come e quando si dovrà consegnare l'opera e quale sarà il corrispettivo per l'appaltatore.

Caratteristiche tipiche del contratto di appalto sono:

  • impiega una propria organizzazione di mezzi;
  • assume i rischi della realizzazione dell'opera o del servizio pattuito;
  • è in possesso di un comprovato livello di specializzazione e professionalità.

L'organizzazione di mezzi presuppone la disponibilità dell'appaltatore di capitali, macchinari ed attrezzature, tale che egli non debba richiedere nessun tipo di aiuto al committente, ossia che l'appaltatore deve essere un soggetto completamente indipendente. La stessa organizzazione di mezzi può anche risultare dall'esercizio del potere organizzativo e direttivo esercitato dall'appaltatore nei confronti dei lavoratori utilizzati nell'appalto. Si precisa che, è considerato legittimo anche l'appalto nel quale l'apporto di attrezzature e di capitale risulti marginale rispetto alle prestazioni di lavoro, purché l'appaltatore continui a esercitare in via esclusiva il potere direttivo e organizzativo sul personale impiegato.

Inoltre, l'appaltatore dovrà assumere i rischi della realizzazione dell'opera o del servizio. Questo significa che eventuali perdite saranno a carico dello stesso, com'è tipico per gli imprenditori. Si richiede all'appaltatore un comprovato livello di specializzazione, ossia che sia in grado di eseguire perfettamente il servizio a cui viene preposto dal committente.

Tra le parti non si instaura nessun tipo di rapporto subordinato, tipico del contratto di lavoro, ma si avrà una relazione commerciale, dove l'appaltatore dovrà attenersi alle richieste del committente. Per avere più informazioni riguardo alle differenze tra queste due fattispecie, leggere la guida sulle differenze tra lavoro freelance e subordinato. Nel caso in cui l'appaltatore faccia eseguire il lavoro a terzi, si avrà un sub appalto, che dovrà essere specificato nel contratto. Ossia, il servizio sarà reso da un altra società per lo stesso settore merceologico, ma la responsabilità sarà sempre in capo all'appaltatore.

Il contratto di appalto d'opera si differenzia dal contratto di prestazione d'opera dal fatto che l'appalto è un contratto dove intervengono società con organizzazione e mezzi tali da doversi organizzare in società, mentre il la prestazione si caratterizza per l'apporto di carattere prevalentemente personale del fornitore. Ossia, mentre l'appalto viene effettuato da un'azienda con dei lavoratori e mezzi propri per sostenerla, la prestazione di servizi ha un carattere più intellettuale e personalizzato, ciò significa che il fornitore potrà utilizzare dei collaboratori, ma si ritiene fondamentale per la sua particolare prestazione effettuata.

 

Come utilizzare il documento

Attraverso questo documento si potrà:

  • Stabilire quale sarà l'oggetto della prestazione, da indicare dettagliatamente nel contratto o in allegato;
  • Le modalità di pagamento delle commissioni che presterà il committente all'appaltatore;
  • Indicare quando verrà consegnata l'opera da parte dell'appaltatore;
  • Prevedere una penalità nel caso in cui vi sia un ritardo nella prestazione;
  • Dare la possibilità di avere collaboratori o meno;
  • Avere la possibilità di rimborsare le spese dell'appaltatore, come quelle di viaggio e di alloggio;
  • Prevedere o meno la possibilità per l'appaltatore di poter utilizzare i marchi e la proprietà intellettuale del committente;
  • Indicare se le eventuali controversie verranno risolte da un arbitro o dal tribunale ordinario.

Il documento dovrà essere firmato da entrambe le parti ed ognuna dovrà avere una copia.

 

Normativa di riferimento

Art. 1655 e seguenti Codice Civile.

 

Assistenza di un avvocato

Potrai scegliere di consultare un avvocato se avrai bisogno di aiuto.

L'avvocato potrà rispondere alle tue domande o assisterti negli adempimenti opportuni. Questa opzione ti sarà proposta alla fine del documento.

 

Come modificare il modello

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello