Risoluzione consensuale di locazione ad uso abitativo Compila il modello

Come funziona?

1. Scegli questo modello

Per cominciare, clicca su "Compila il modello"

1 / Scegli questo modello

2. Compila il documento

Rispondi ad alcune domande e il tuo documento viene creato automaticamente.

2 / Compila il documento

3. Salva - Stampa

Il tuo documento è pronto! Lo riceverai nei formati Word e PDF. Potrai modificarlo.

3 / Salva - Stampa

Avvocato in alternativa

Puoi scegliere di farti assistere da un avvocato dopo avere compilato il documento.

Avvocato in alternativa

Risoluzione consensuale di locazione ad uso abitativo

Ultima revisione Ultima revisione 18/02/2024
Formati FormatiWord e PDF
Dimensione Dimensione1 a 2 pagine
4,8 - 2 voti
Compila il modello

Ultima revisioneUltima revisione: 18/02/2024

FormatiFormati disponibili: Word e PDF

DimensioneDimensione: 1 a 2 pagine

Opzione: Assistenza di un avvocato

Valutazione: 4,8 - 2 voti

Compila il modello

L'accordo di risoluzione consensuale di locazione ad uso abitativo è un accordo mediante il quale il locatore proprietario e il conduttore inquilino si accordano per una rescissione consensuale del contratto.

Per firmare il presente accordo, bisogna ovviamente aver stipulato un contratto di locazione ad uso abitativo. Questo può essere firmato per vari mesi od anni, a seconda dei vari tipi di situazioni che si possono creare. Mediante questo accordo, le parti vogliono interrompere anticipatamente il rapporto di locazione, senza che vengano indicati i motivi previsti per legge.

Infatti, per poter disdire un contratto d'affitto, la legge prevede che vi siano alcuni presupposti, sia se questo riguardi il proprietario che l'inquilino. In questi casi, vi sono appunto degli elementi che sono previsti per legge per fare si che una delle due parti possa disdire il contratto d'affitto. Mediante questo accordo invece, le parti sono libere di poter rescindere il contratto.

Elementi essenziali del presente contratto sono:

  • Indicazione dell'immobile: Le parti dovranno indicare dove si trova l'immobile oggetto del contratto d'affitto, elemento essenziale per poter firmare il presente accordo.
  • Indicazione del contratto d'affitto: Le parti dovranno indicare il contratto di affitto a cui faranno riferimento per poterlo disdire, indicando il giorno in cui questo è stato stipulato, la data di registrazione e la durata dello stesso. Inoltre, si dovrà indicare la data in cui verrà meno il contratto d'affitto, ossia, il giorno in cui la risoluzione consensuale sarà effettiva.
  • Affitto e deposito cauzionale: Nell'accordo è opportuno indicare a quanto ammonta il canone di affitto e l'eventuale deposito cauzionale lasciato dal conduttore, al fine di individuarlo di nuovo e far si che il locatore lo restituisca al conduttore, qualora non vi siano danni.

 

Come utilizzare il documento?

Attraverso questo documento, si potrà:

  • Indicare le generalità delle parti, e stabilire se sono persone fisiche o persone giuridiche;
  • Indicare l'indirizzo dell'immobile oggetto del contratto di locazione;
  • Indicare i dati del contratto di affitto firmato tra le parti, e la data di registrazione;
  • Indicare quando sarà effettivamente in essere la risoluzione consensuale del contratto;
  • Indicare il canone della locazione dell'immobile;
  • Indicare il deposito cauzionale;
  • Indicare chi pagherà le spese di registrazione.

Una volta firmato l'accordo, le parti dovranno registrarlo entro 30 giorni dalla firma presso l'Agenzia delle Entrate competente, sia online che personalmente.

 

Normativa di riferimento

Legge 9 dicembre 1998, n. 431; "Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo."

Legge 27 luglio 1978, n. 392; "Equo Canone. Disciplina delle locazioni di immobili urbani."

D.M. 16 gennaio 2017; "Contratti di locazione regolamentati."

 

Assistenza di un avvocato

Potrai scegliere di consultare un avvocato se avrai bisogno di aiuto.

L'avvocato potrà rispondere alle tue domande o assisterti negli adempimenti opportuni. Questa opzione ti sarà proposta alla fine del documento.

 

Come modificare il modello?

Compili un modulo. Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte.

Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF. Puoi modificarlo e riutilizzarlo.

Compila il modello